Scuola del Patrimonio > FORMAZIONE

FORMAZIONE

IL MODELLO FORMATIVO

La Fondazione Scuola dei beni e delle attività culturali  adotta un modello formativo multidisciplinare, realizzando la piena integrazione tra ricerca, didattica ed esperienza concreta nei settori del patrimonio e delle attività culturali. Corsi e seminari possono svolgersi in italiano e in inglese.
La Scuola associa insegnamenti di tipo teorico, attività seminariali ed esperienze dirette presso i nodi della rete dell’amministrazione del patrimonio e delle attività culturali sul territorio nazionale.

 

CORSO SCUOLA DEL PATRIMONIO

Corso di perfezionamento di durata biennale e di standard internazionale, finalizzato a formare alle funzioni direttive profili dalle competenze tecnico scientifiche nel settore del patrimonio e delle attività culturali.
Sulle competenze specialistiche già patrimonio dell’Allievo la Scuola innesta saperi che non fanno fanno parte del suo background iniziale, come per esempio competenze economiche e manageriali, storiche, giuridiche e amministrative, geologiche, ambientali e di conservazioni del territorio, curatoriali e museologiche, di comunicazione, matematico-applicative e tecnologiche.

 

INTERNATIONAL SCHOOL OF CULTURAL HERITAGE

La Fondazione prevede l’avvio nel 2019 dell’International School of Cultural Heritage, o Scuola Internazionale, con cui intende creare una piattaforma internazionale di collaborazione finalizzata allo scambio e alla condivisione di modelli e prassi di successo, per il miglioramento delle condizioni di gestione del patrimonio culturale dei Paesi esteri.

Questo Corso è rivolto a 20 professionisti operanti nella amministrazione e gestione del patrimonio culturale, provenienti da un numero selezionato di Paesi dell’area del Mediterraneo, e verrà attuato in stretta collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale.

 

FORMAZIONE CONTINUA

Sono corsi di formazione continua all’aggiornamento e alla ulteriore qualificazione degli esperti che già operano nell’ambito del patrimonio culturale e alla formazione iniziale di coloro che cominciano ad operarvi, in ambito pubblico, privato, statale e territoriale. Tali programmi di formazione continua e di formazione iniziale sono elaborati, anche su richiesta di enti e istituzioni, sulla base delle esigenze specifiche dei soggetti interessati e in ragione dei diversi gradi di esperienza nel settore.

ENGLISH VERSION